Cerca

Loading

Calendario

Seguici su

 

Teatro Metastasio

 

NEWS

LA MACCHINA DEGLI SPROPOSITI

Binario di Scambio_Compagnia Teatrale Universitaria debutta al Teatro Magnolfi

sabato 4 giugno ore 21.00, 21.20, 21.40, 22.00 + domenica 5 giugno ore 17.00, 17.20, 17.40, 18.00
Ingresso gratuito su prenotazione (fino ad esaurimento posti) per gruppi di 25 persone ciascuno.

Prenotazioni al numero 335.436986
Info spettacolo@unifi.it - binario.scambio@gmail.com

Leggi

NEWS

Se il teatro è un gioco...

Se il teatro è un gioco...

Lezione aperta

Progetto scuole secondarie di I grado 2015-2016

Teatro Fabbricone martedì 31 maggio, ore 20.30

ingresso libero - prenotazione obbligatoria entro lunedì 30 maggio -  
telefonando al numero 0574/608501 dal lunedì al venerdi dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00
oppure inviando una mail a biglietteria@metastasio.it

Leggi

Cartellone di prosa | Prossimamente

da giovedì 13 a domenica 16 ottobre 2016 | Teatro Magnolfi

feriali ore 20.45 _ sabato ore 19.30 _ domenica ore 16.3

Compagnia ZiBa

È LA PIOGGIA CHE VA

L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme.
Italo Calvino, Le Città Invisibili

E' la pioggia che va è lo spettacolo frutto del progetto di ricerca What Do You Believe In? basato su interviste sul campo e il confronto tra cittadini e artisti, che la Compagnia ZiBa porta avanti da Ottobre 2015 a Ottobre 2016.  
La domanda fondamentale su cui verte la drammaturgia originale è quanto mai attuale, perché riguarda la crisi dei valori e la perdita di riferimenti condivisi, vuoti di senso che fanno smarrire la rotta della nostra vita.
“In che cosa credi” diventa quindi una questione scomoda ma centrale, il fulcro su cui ruota lo spettacolo di una compagnia “fieramente ibrida”, abituata a confrontarsi con il teatro di ricerca, la filosofia e il teatro di strada.

Leggi

da giovedì 20 a domenica 23 ottobre 2016 | Teatro Magnolfi

feriali ore 20.45_sabato ore 19.30_domenica ore 16.30

Frequenze Alfa Teatro

INTERRAIL

Concerto teatrale attraverso l'Europa

Uno spettacolo/concerto che fonde i ruoli di attore e cantante a servizio di un caleidoscopico racconto per immagini e suoni che, come i paesaggi dal finestrino di un treno, scorrono trasformandosi davanti allo sguardo.
In scena sei attrici-cantati mosse da un tourbillon di cambi costume, che vanno a
scandire il tempo di un viaggio attraverso il Vecchio Continente, nel desiderio di raccontare con leggerezza e ironia il valore della diversità e la ricchezza delle culture differenti, senza perdere di vista le contraddizioni e le criticità di un'Europa in continua trasformazione e ricerca di identità.

Leggi

da giovedì 27 a domenica 30 ottobre 2016 | Teatro Metastasio

feriali ore 20.45_sabato ore 19.30_domenica ore 16.30

TEATRO DI DIONISO

IL BERRETTO A SONAGLI

“Il Teatro non è archeologia. Il non rimettere le mani nelle opere antiche, per aggiornarle e renderle adatte a nuovo spettacolo, significa incuria, non già scrupolo degno di rispetto. Il Teatro vuole questi rimaneggiamenti, e se n’è giovato incessantemente, in tutte le epoche ch’era più vivo...”
Luigi Pirandello, in Storia del teatro italiano, a cura di Silvio d’Amico, 1936.
Valter Malosti prende alla lettera l'affermazione del grande drammaturgo  palermitano e - a questo fine -  recupera la stesura originale del copione che fu scritta in dialetto siciliano per Angelo Musco usandola come strumento per scavare nelle viscere dei personaggi.  Attraverso questa scelta linguistica Malosti fa emergere gli aspetti più stridenti, grotteschi e antinaturalisti del Berretto a sonagli cogliendo nella pièce un “carattere visionario come in Molière, e un andamento da farsa nera.”

Leggi

da giovedì 27 a domenica 30 ottobre 2016 | Teatro Magnolfi

feriali ore 20.45_sabato ore 19.30_domenica ore 16.30

Fabio Pagano-Cecilia Ventriglia

CORTE D'AMOR

Fonte d'ispirazione per questa Corte d'Amore, salone letterario dove nel medioevo ognuno leggeva i propri componimenti poetici discutendo su questioni d’amore, è il romanzo cavalleresco di Chrétien de Troyes Lancillotto o Il Cavaliere della carretta. In sala, a partecipare e ad assistere alle letture ad alta voce sui temi dell'Amor Cortese, ci saranno dame e cavalieri, trovatori cappellani e giullari, i protagonisti di un mondo surreale e indefinito che si mescolerà e confonderà con quello del pubblico del Magnolfi. In scena un uomo e una donna interpreteranno personaggi romantici e grotteschi che si avvicenderanno come ospiti di corte, intessendo relazioni e pareri sull’amore che scardineranno ogni convenzione...

Leggi

da giovedì 5 a domenica 13 novembre (lunedì 7 riposo) | Teatro Fabbricone

feriali ore 20.45_sabato ore 19.30_domenica ore 16.30

LUIGI LO CASCIO

IL SOLE E GLI SGUARDI

La poesia di Pier Paolo Pasolini in forma di autoritratto

Pier Paolo Pasolini ha intrattenuto con la poesia un rapporto costante, senza interruzioni. "Abbiamo perso prima di tutto un poeta" urlava Moravia all’indomani della morte del suo amico, scegliendo così, tra le innumerevoli manifestazioni dell’ingegno di Pasolini (intellettuale, romanziere, cineasta, critico, saggista, drammaturgo) proprio la dimensione lirica. La poesia è presente certamente nelle sue opere teatrali, scritte in versi, e nel suo cinema, 'cinema di poesia' appunto lo definiva lui stesso. Eppure qui si proverà a costruire l’abbozzo di qualcosa che assomiglia a un autoritratto riferendosi esclusivamente alla produzione propriamente lirica, tratta cioè dalla sua sterminata raccolta di poesie. Ne viene fuori un unico discorso, pronunciato alla luce del sole e offerto agli sguardi del mondo, senza attenuare la sua anomalia, la sua diversità, la sua ferrea e feconda contraddizione.

Leggi

Tu e il MET

Nice to meet you
Incontrarsi al MET è facile

Come comprare i nostri biglietti a prezzo ridotto

  • Biglietteria on-line
    Se acquisti alla nostra biglietteria on line risparmi tempo e hai uno sconto del 10% su tutti i biglietti, per tutti gli ordini di posto.
  • Last minute
    Riduzioni del 50% su tutti i posti rimasti liberi 5 minuti prima dell’inizio dello spettacolo. Non cumulabile con altre riduzioni.
  • Under 25/ Over 65
    Riduzioni sugli abbonamenti e sui singoli biglietti
  • Biglietto famiglia
    La domenica pomeriggio per gli spettacoli al Metastasio e al Fabbricone, le famiglie e i gruppi composti da almeno un adulto e uno o due minori, possono usufruire di un biglietto a € 7,00 per gli adulti e a € 2,00 per i ragazzi.
  • Card Metastasio-Fabbricone
    Comprando la card, del costo di 65€, si possono acquistare 5 biglietti a 13€ l’uno (anziché: platea metastasio 25€ e posto unico Fabbricone 17€).
  • Riduzioni
    Se fai parte o sei socio di una associazione o ente inserito nell’elenco delle riduzioni puoi comprare abbonamenti e biglietti a prezzo scontato.